La Seta

Un'Origine antica

La ricerca della perfezione parte da lontano e arriva lontano.

Le prime tracce della lavorazione della seta ci portano in Cina, nel 4000 a.C.: dalle vesti di seta riservate agli imperatori parte un filo sottilissimo e prezioso, che attraversa le epoche e le civiltà nel segno di un piacere unico e molto ambìto: il comfort perfetto.

Dal bozzolo all’imbottitura

I fili di seta vengono svolti dal bozzolo e lavati in acqua per migliorare lucentezza e flessibilità: nel processo di lavorazione non è utilizzato nessun prodotto chimico. I fili possono raggiungere la lunghezza di 900 metri, ma vengono ancora distesi a mano; disponendoli su vari strati si ottengono i livelli di consistenza, calore e omogeneità desiderati.

La qualità del piacere

La seta è la più resistente e leggera di tutte le fibre naturali; al tatto offre un’incomparabile sensazione di morbidezza.
Biancoseta utilizza - sia nei tessuti per la biancheria sia per le imbottiture - la qualità di maggior pregio, che dà vita a prodotti capaci di durare e di farsi godere nel tempo.